francesco_savino News

Il benvenuto del Vescovo ai vacanzieri: “Che sia tempo che ristori anche le forze spirituali”


E S T A T E   2 0 1 7

Con il Solstizio d’estate, il 21 giugno, siamo entrati nella stagione più soleggiata dell’anno: tempo di luce piena per molte ore del giorno, tempo di calura spesso afosa per cui si cercano zone ombreggiate e si aspetta il fresco della sera.

Tempo di vacanze!

Per molti, in questa porzione di terra calabra che è la Diocesi di Cassano all’Ionio, si apre la stagione dell’accoglienza dei villeggianti che si riversano sia sugli arenili costieri lambiti dal mare dal colore verde smeraldo, sia nelle strutture residenziali del Pollino.

A quanti arrivano per un periodo più o meno lungo di permanenza, il benvenuto della Comunità ecclesiale e mio personale! Vi auguro una bella esperienza che ristori non soltanto le forze fisiche ma anche le forze spirituali. Che sia un tempo opportuno per respirare a pieni polmoni  l’aria salubre di una natura che, anche se mostra segni di interventi umani devastanti,  conserva oasi incontaminate. L’arte sacra riserva  bellezze in cui si può leggere la lunga storia cristiana.

Ai Calabresi che ritornano a casa: che sia un tempo per ritrovare la famiglia e gli amici con cui rinsaldare rapporti incrinati dalla lontananza. Cercate particolarmente gli anziani e ritrovate nei loro lenti e stanchi racconti, spesso ripetitivi, la memoria di un passato cui si può e si deve attingere la Speranza di un  cambiamento possibile!

A tutti gli operatori turistici: buon lavoro! E’ tempo di opportunità lavorative, questo! Vivetelo con dedizione, impegno e disponibilità massima perché la Calabria mostri il volto dell’ ospitalità genuina.

Invocando su tutti la  protezione della Vergine Maria, vi benedico.

Buona estate!

 ✠   Francesco Savino, Vescovo