convitto News

I sindaci della diocesi insieme con la Fondazione di Comunità “Casa della Misericordia”


Nei giorni scorsi, a Castrovillari, presso la sede della Fondazione di Comunità “Casa della Misericordia” si sono riuniti i rappresentanti dei Comuni capofila del Distretto n.1 e del Distretto n.4, il sindaco di Castrovillari Avv. Domenico Lo Polito e il vicesindaco e assessore alle politiche sociali di Trebisacce dottoressa Giulia Accattato con il presidente della Fondazione, Mons. Francesco Savino, il direttore della Fondazione, Raffaele Bloise e il membro del Consiglio d’Amministrazione della sessa Antonio Iorfida per un confronto sul progetto di realizzazione di un centro polifunzionale per disabili in via di attuazione a cura della Fondazione di Comunità “Casa della Misericordia” a Castrovillari.

L’incontro, finalizzato ad una partecipazione attiva e all’adesione come soci della fondazione di comunità, ha visto la condivisione di strategie di intervento volte alla definizione di orizzonti operativi. La Fondazione si propone di promuovere la solidarietà sociale, di rispondere alle situazioni di bisogno, di accoglienza, di ascolto, del disagio di fronte al dolore. Con essa si intende attivare processi partecipativi “dal basso” per ri-progettare servizi di welfare e “fare sistema” tra i diversi attori del territorio: disabili, famiglie dei disabili, donatori, investitori, Istituzioni Pubbliche, Enti del Terzo Settore.

La proposta è stata accolta con grande entusiasmo sia dai rappresentanti istituzionali sia da associazioni e famiglie di disabili convenute ad un incontro svoltosi nel pomeriggio presso la Chiesa Sacri Cuori di Castrovillari.

A breve sarà formalizzata l’adesione dei Comuni e delle Associazioni dei distretti dell’area diocesana a soci della Fondazione di Comunità.

(nella foto un’immagine del Convitto Vescovile di Castrovillari dove la Fondazione di Comunità “Casa della Misericordia” realizzerà il polifunzionale)