Servizio di Pastorale Giovanile e Vocazionale

Giornata mondiale dei giovani diocesana


 Alzatevi e testimoniate ancora Cristo!

“Siate voi stessi ed autentici. Siate santi per incendiare le vie del mondo. Quello che è accaduto a me può succedere a ciascuno di voi”. Il Vescovo della diocesi di Cassano All’Jonio, Mons. Francesco Savino, parla direttamente al cuore di tanti giovani, arrivati a Sibari, presso la parrocchia “San Giuseppe buon pastore”. L’occasione la XXXVI Giornata Mondiale dei giovani diocesana, concisa con la Solennità in Cristo Re. L’evento organizzato dall’Ufficio per la pastorale giovanile e vocazionale, diretto da Don Rocco Lategano, è stato animato dai bravissimi componenti dei gruppi musicali “Aura” di Castrovillari e “The Voice of Soul” di Cassano. Il momento ha avuto inizio con l’accoglienza della Croce della GMG, portata dagli Scout e dai giovani delle realtà parrocchiali, a cui ha fatto seguito la testimonianza di una giovane coppia, di un ragazzo e di Gennaro Giovazzino, prossimo al presbiterato. Centrale è stata la Veglia di preghiera “Su i passi di Saulo”, presieduta dal Vescovo. Nei volti di ciascun giovane, la freschezza e l’entusiasmo di essere protagonisti. Sguardi autentici, innamorati di Dio e capaci di saper cogliere l’essenziale della vita. Al termine della intensa giornata, Mons Savino, ha consegnato la lettera “Simili alle ombre e al sogno”. “Adesso alzatevi – ha rimarcato il presule della diocesi cassanese -, testimoniate ancora che Cristo vive”. “Mentre andate come api operaie nel mondo, non dimenticate però di portare con voi il Vangelo. Siate i portavoce della Sua Parola e fatele riacquisire fascino – ha concluso -, avendo cura di non sgualcire l’intimità sorgiva dell’incontro con Gesù, che è il motivo per cui mai vi sentirete soli o abbandonati. Siete infatti – lo dice ancora Papa Francesco nel suo messaggio – “quel cieco che ha incontrato la luce, ha visto il bene e la bellezza di Dio in sé stesso, negli altri e nella comunione della Chiesa che vince ogni solitudine”.

Sibari, 22-11-2021