News

Questo tesoro in vasi di creta… Lettera ai presbiteri


QUESTO TESORO IN VASI DI CRETA…

Lettera ai presbiteri
Messa crismale 2020

 

“Questo tesoro in vasi di creta…”
Ai cari presbiteri, con gratitudine!

 

Cari fratelli presbiteri,

scrivo a tutti pensando a ciascuno dei vostri volti; scrivo in questa santa occasione come ogni volta in cui incrocio i vostri sguardi, ascolto i vostri animi, vi incontro nelle vostre singolari realtà quotidiane, vi ricordo nella preghiera. Vorrei che queste mie righe fossero accolte da voi come un messaggio diretto, a fondamento del nostro dialogo in cui non sempre abbiamo il tempo e la gioia di scambiarci riflessioni e sentimenti.

Pensando al nostro sacerdozio spesso sono attratto dall’immagine dei vasi di creta, di cui San Paolo si serve per presentare ai Corinzi il ministero degli apostoli, annunciatori del mistero di Cristo, umili portatori della “straordinaria potenza” che “appartiene a Dio” e non viene da loro stessi (cfr. 2 Cor 4,7).

Il 4° capitolo di 2 Corinzi è, dunque, sorgente di queste mie riflessioni. [LEGGI TUTTO]